NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il trattamento della recidiva del carcinoma dell’ovaio e delle neoplasie ginecologiche rare - ADVANCES NEL TRATTAMENTO DELLE NEOPLASIE GINECOLOGICHE

Il trattamento della recidiva del carcinoma dell’ovaio e delle neoplasie ginecologiche rare - ADVANCES NEL TRATTAMENTO DELLE NEOPLASIE GINECOLOGICHE

II CORSO

Milano 21 maggio 2015

Direttori: Domenica Lorusso, Francesco Raspagliesi.
Abbiamo scelto di dedicare ampio spazio alle controversie in tema di trattamento della recidiva del carcinoma dell'ovaio che come sappiamo nella nostra pratica clinica quotidiana è tutt'altro che una realtà senza ombre. In questo momento, dopo circa 10 anni di immobilismo, il tumore dell'ovaio vive un momento di importanti cambiamenti, nell’ambito terapeutico, con l’arrivo di nuovi farmaci e di nuove strategie chirurgiche. Abbiamo pertanto ritenuto importante fare il punto su cosa può essere considerato oggi lo “stato dell’arte” nel trattamento della recidiva dei tumori dell’ovaio cosi come nelle neoplasie ovariche rare. Abbiamo pensato di dedicare uno spazio anche agli argomenti dibattuti come il ruolo dell’HIPEC e alle neoplasie germinali e stromali che per la loro rarità spesso non vengono trattate secondo linee guida accreditate. L’obiettivo del corso è stato quello di assicurare ai partecipanti un approfondito aggiornamento sulla letteratura scientifica esistente, fornire una chiara metodologia di interpretazione dei dati pubblicati ma, soprattutto, fissare gli elementi chiave in grado di indirizzare la scelta terapeutica verso una determinata strategia di trattamento.
Per accedere alle diapositive del convegno è necessario essere registrati al portale ASKIT. Se sei già registrato Accedi e inserisci il tuo Nome utente e la tua password. Se è la prima volta che accedi ad ASKit, registrati adesso.
 

Relazioni